Tour Crateri del 2002

Sconosciuto lato nord: tour attraverso paesaggi lunari e foreste verdi

90 € p.p.
* I bambini sotto i 13 anni pagano 10€ in meno!
I bambini sotto i 3 anni non pagano!

Un tour per scoprire i più grandi crateri dell’eruzione del 2002, la più impressionante e brusca attività vulcanica degli ultimi 20 anni. Dalla cima dei crateri ammiriamo il panorama del versante nord dell’Etna, dalla Calabria al cratere principale nord-orientale. Questo percorso molto vario vi porterà a paesaggi lunari e foreste da favola, rendendo il tour un’esperienza emozionante che vi mostrerà le molte facce dell’Etna: dagli aridi crateri di scorie laviche alle fertili foreste di betulle endemiche e gli angoli bui delle grotte laviche.

Percorso del "Crateri del 2002 Tour"

VIA VERSO I PAESAGGI LUNARI

Armati di acqua, panini, macchina fotografica e tutto ciò che abbiamo raccomandato nella sezione “Informazioni”, siamo pronti a partire.

Agli impianti di Piano Provenzana, Etna Nord, a 1800 m, incontriamo gli ultimi pini della foresta di Pineta Ragabo e alcuni faggi e poi improvvisamente ci troviamo in mezzo a un paesaggio lunare. Tra enormi campi di lava e bombe di lava in varie tonalità di nero e rosso, ci sembra di essere su Marte.
Lentamente, mentre ci avviciniamo ai crateri, le superfici ruvide e rossastre delle colate di lava lasciano il posto alle superfici arrotondate delle bombe di lava sparse nel paesaggio come resti di una guerra.

LUNGO IL RIFT NORD-ORIENTALE

Visitiamo la straordinaria frattura dell’eruzione del 1928, dove la lava raggiunse Linguaglossa in soli 8 giorni.

Seguiamo questo emozionante sentiero che, anche se non è ad alta quota, segue un pezzo estremamente vivido del Rift Nord-Est – o Faglia Pernicana. Questa è una delle faglie più grandi dell’Etna e causa spostamenti dell’ordine di 2-4 cm ogni anno.

CRATERI DEL 2002

Camminiamo fino alla cima dei più grandi crateri dell’eruzione del 2002;
imponenti coni piroclastici che si sono formati in modo sorprendente in soli 10 giorni.

Da qui possiamo vedere che originariamente diverse colate di lava si muovevano in direzioni diverse. Ma poi si fermarono gradualmente, tutti tranne uno, che andò avanti inesorabilmente alla notevole velocità di 10 km/h, fermandosi solo 5 km prima di Linguaglossa.

INCANTEVOLE FORESTA DI BETULLE

Dopo l’escursione a Piano Provenzana, scendiamo a un’altitudine di 1740 m e ci dirigiamo verso l’eruzione del 1971 per visitare la grotta di Serracozzo.
A pochi minuti di macchina e a pochi chilometri dal sentiero che abbiamo appena percorso, ci troviamo immersi in un ambiente completamente diverso, in un’atmosfera quasi fiabesca: entrare in un bosco di betulle è sempre un’esperienza fantastica, ma quando si tratta di una specie unica al mondo, l’impressione sensoriale è ancora più travolgente.

GROTTA DI SERRACOZZO & RITORNO

Arrivando alla colata del 1971, notiamo la bella lava a corde, forme uniche che si trovano sulla superficie delle colate laviche che si sono mosse lentamente.
Ma solo quando guardiamo un tunnel di lava dall’interno ci rendiamo conto di ciò che la lava incandescente può creare mentre scorre attraverso questo tubo.
Entriamo nel tunnel di lava e scopriamo stalattiti (chiamate denti di cane), bolle (blister), tubi di lava, …
Fino alla prossima avventura!

Informazioni importanti sul tour

PUNTO D’INCONTRO

  • Presso il chiosco Mareneve a Piano Provenzana (vedi Google Maps). Ci sono sufficienti parcheggi (a pagamento) disponibili.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA

  • Scarpe da trekking alte (le scarpe basse si riempiono di sabbia vulcanica tagliente) e calze alte. Quando si mettono le calze sopra le scarpe, impediscono alla sabbia di entrare nelle scarpe, come le ghette.
  • Abbigliamento adeguato al tempo e all’altitudine, a strati: durante la stagione invernale abbigliamento da neve incluso. Guanti e cappello; in estate giacca a vento, berretto, occhiali da sole e crema solare
  • 1,5 l di acqua per persona
  • Pranzo al sacco
  • Macchina fotografica

SERVIZI INCLUSI

  • Assicurazione durante tutto il tour
  • Guida autorizzata di lingua italiana (guida turistica/guida escursionistica AIGAE con certificato BLSD)
  • Attrezzatura: bastoncini da trekking, giacche a vento, zaini, caschi, lampade e scarpe da trekking (fateci sapere il vostro numero di scarpe al momento della prenotazione)
  • Colazione
  • Degustazione di prodotti tipici: Miele, crema, liquori

SERVIZI NON INCLUSI

  • Tutto ciò che non è elencato sotto “Servizi inclusi”.

SERVIZI SU RICHIESTA

  • Pick-up dall’hotel o da un altro punto d’incontro (prezzo da concordare)
  • Noleggio di scarpe da trekking

MESSAGGI IMPORTANTI

  • Vi preghiamo di informarci in anticipo di eventuali circostanze speciali: problemi di salute, allergie, malattie cardiache, problemi di pressione sanguigna, mobilità limitata, disabilità. Troveremo la soluzione migliore per voi per una giornata indimenticabile sull’Etna.
  • Si sconsiglia l’attività a questa altezza alle donne dal terzo mese di gravidanza in poi.
  • Possono verificarsi cambiamenti o il tour può essere annullato se la guida lo ritiene necessario se le condizioni meteorologiche o vulcaniche minacciano la sicurezza del gruppo.
  • Naturalmente, tutto il nostro personale è completamente vaccinato per la vostra e la nostra protezione.
Chatta su WhatsApp!
Scan the code